Mamoiada

Violenza in famiglia,2 casi in Ogliastra

Ancora due violenze in famiglia in Ogliastra: dall'inizio dell'anno nel territorio controllato dalla sola Compagnia di Lanusei vi sono stati quattro arresti in flagranza, 15 denunce e tre proposte di ammonimento per reati legati alla violenza di genere tra atti persecutori e maltrattamenti in famiglia. Oggi a questo elenco si aggiungono altri due arresti. I carabinieri della Stazione di Bari Sardo hanno arrestato in flagranza di reato per atti persecutori un 45enne, dopo l'ennesima minaccia di morte alla cognata. Ad Arzana, invece, i militari dell'Arma hanno arrestato un allevatore di 50 anni per avere compiuto più atti continuativi di maltrattamenti nei confronti della moglie ed in presenza dei figli minori. Alla vista dei carabinieri l'uomo è andato in escandescenza ed ha tentato di investire i militari, che però lo hanno fermato. Entrambi gli arrestati sono stati reclusi nel carcere di Lanusei.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie